Claudio Arborini

Biografia                                                                                        Guarda le sue opere

Nato a Terni nel 1943, si trasferisce a Milano all'età di 9 anni. Figlio d'arte, sviluppa i suoi studi artistici sotto la guida dell'accademico di Brera Pietro Trivelli. Espone in numerose collettive sia a Milano che nel suo hinterland. Nel 1994 si trasferisce a Comacchio - Fraz. Lido delle Nazioni (FE) dove si incontra sia con i pittori locali, sia con quelli della cultura ravennate  con i quali sviluppa nuove ricerche artistiche.  Nel 2009 aderisce all'Associazione Culturale di Porto Viro (RO) già Art Factory, ora Artisti del Delta, della quale nel 2017 ne diventa Presidente. L'Associazione, composta da un nutrito numero di artisti che sviluppano, con varie tecniche, le tematiche di ispirazione deltizia, hanno ulteriormente ispirato nell'artista il desiderio di ricerca di nuovi filoni artistici. Ha successivamente partecipato a numerose mostre in Italia (Ambasciata dell'Iraq presso la Santa Sede e Palazzo Felletti a Roma, Comachio, Rovigo, Rieti, Torino, Milano, ecc.) e all'estero (Carrousel du Louvre-Parigi, Verdelais di Bordeaux, Barcellona, Wuxi di Shangai)Molti suoi quadri sono presso collezioni private e presso la pinacoteca del Comune di Porto Viro e della Chiesa di S.Maria della Tomba a Adria.

 Critica

La sua pittura evidenzia alcuni caratteri tipici del linguaggio e dello stile naif, attraverso connotazioni che rimangono costanti nella sua produzione, quali l'idillio naturalistico (ispirato ad ambienti e paesaggi del Delta), la festosità del colore, il gusto primitivo ed innocente del racconto. Il valore segnico ed il valore cromatico paiono talora prevalere su quello prospettico: attraverso una sensibilità fresca e giovane, sembra osservare appassionatamente la realtà con l'occhio stupito e incantato del fanciullo, ne consegue un reale, ricreato attraverso il filtro determinante del sentimento, che si esplicita tramite un cromatismo caldo e rassicurante, tratti dolci e segni decisi che sanno trasmettere un profondo interesse per la vita nelle sue molteplici forme ed espressioni. Rimane costante nel pittore la ricerca spasmodica di nuovi codici artistici mediante originali linguaggi grafico pittorici mai esperiti.
 prof. Valerio Alinovi, Docente Liceo artistico Statale di Bergamo

Contatti

Arborini Claudio  viale Equador, 5 - 44020 Comacchio - Fraz. Lido delle Nazioni (FE)
tel. 0533.379801 cell. 3476536094  e-mail: claudio.arborini@alice.it




 

Torna alla categoria"

Home ::: Chi Siamo ::: Soci ::: Eventi ::: Immagini ::: Rassegna Stampa ::: Biografia Artisti ::: Galleria Artisti ::: Progetti ::: Archivio ::: Statuto ::: Dove Siamo ::: Contatti ::: Blog ::: Libro Ospiti

Sitonline Plus di Euweb.it